Sottotitolato: Scrittura efficiente
La storia della composizione di migliaia di dizionari della medesima lingua, la triste storia della riscrittura svalutata in centinaia di Marchi, la riscrittura delle stesse sequenze di lettere, delle stesse parole, degli stessi significati, significati che sono espressi con sequenze di lettere e simboli.

La storia della competitività nel fare un dizionario, c’è chi investe nel linguaggio da sms incluso nel dizionario riscritto da capo a piedi e ristampato, c’è chi investe nella inclusione della scrittura ad b.minkia tra le possibili espressioni degli stessi lemmi riscritti e ristampati.

La storia dell’innovazione e competitività, la storia triste di chi deve di lavoro, perderci la vista, la salute, l’intelletto a riscrivere una similitudine di un altro dizionario per poterlo mandare in ristampa.

La triste storia di una Nazione con la propria lingua ufficiale che viene infinite volte analizzata

Quando uno prende uno strumento proprietario ma aperto quale può essere il “Wikizionario” accessibile a …. si rende conto che la Nazione chiamata in causa da quella Lingua non ha provveduto a creare uno strumento che per semplificazione può essere concepito come una sorta di enorme foglio excel disponibile on-line nel quale inserire ovviamente secondo un criterio alfabetico tutti i termini ammessi da chi la Lingua di una Nazione dovrebbe tutelare e (ri)stabilire, con l’aggiunta di quei termini che sono comunque d’uso o considerati appartenenti al “vocabolario” collettivo di una nazione.

Un foglio on-line ove nelle colonne sono identificati i criteri d’uso della parola a capo di quella riga, la corrispondenza o no ad una funzione grammaticale presente nella grammatica di quella lingua, la corrispondenza o no ad una funzione logica, la eventuale conversione nel purale e nei generi, i sinonimi, i contrari, le traduzioni dialettali.

Un foglio on-line alla quale ogni azienda collabora per aggingere funzioni, colonne, relazioni tra le parole, un foglio on-line dal quale ogni azienda puù attingere gratuitamente per estrarre con le proprie preferenze, impostando criteri d’estrazione ammessi dal sistema on-line, il proprio elenco di lemmi in formati compatibile con varie piattaforme da impaginare e riproporre nel nuovo dizionario che un Azienda vuole stampare apponendovi il proprio Marchio.

Competitività…. siamo rimasti un po fermi, si dice che le aziende non riescono a competere col mercato internazionale.
Ma va?! Mai pensato di farle collaborare contro le multinazionali?
La politica, le parole, le fanfare, oppure le cose serie.

Poi parlano di efficienza. Rifare dieci cose a metà, con un lavoro dodecuplicato. Efficienza?

Rimandati.
(tratto da “Letture incrociate” la storia delle numerose pagine cruciate – da crucio – riproposte in mille salse, mai aggiornate al momento dell’acquisto, sempre parziali, edita da “Molte Marche” per spiegare agli altri che l’Italiano è una lingua sola per fare efficienza e collaborare non per fare la guerra e competere con la migliore frode. Pubblicato da “Destra Manca la sinistra” il distributore automatico del futuro feudale)

Advertisements