Tags

, , , , , ,


Sottotitolato: reti strallate

Farla crescere verticale spingendola dai lati o tirandola da sopra?

Questo è il problema: un tirante sempre (ri)teso od un peso ed una carucola?

Sostegni a limitare o sostegni per tirarle la crescita giusta?

Vero è che con l’eucalipto servirebbe un sostegno alla carrucola mica male.

Viti a pergola o rami in anelli appesi?

Perchè reggere una rete metallica su sostegni a sostenere anelli pendenti con le viti ed a sostegno di un telo fa un poco di vantaggio, L’importante è ricordarsi d’inanellare i rami e di legare gli anelli alla rete sospesa. Ciao grandine.

Sai che umidità tieni al suolo, quanti insetti tieni lontani o controlli, quanti volatili non benefici.

Si suppone che la rete sospesa s’imbarcherà dunque colerà l’umidità e con un foro anche eventuale eccesso d’acqua piovana.

In aggiunta se la rete sospesa fosse a grossa maglia e di buona resistenza (la rete a cui sono appesi gli anelli) ed a questa è sovrapposta una rete fine del colore opportuno, variando l’albedo dovrebbe arrivare più pioggia.

Microclima mite, spesa relativamente ridotta a fronte dei benefici.

Tirando la pianta, cresce.

Ricordati di risparmiare in sostegni e di strallare la rete con tiranti e pochi sostegni: contro il vento la rete e la pianta collaborano.

 

 

Advertisements