Sottotitolato: non sono i dati i criminali

Schedati ma la mafia e gli stalker in gruppi organizzati fanno come loro pare, anzi trovano il supporto di ex “carabinieri” e diversi “carabinieri” in servizio: la viltà in vetrina

http://scandaloschedature.blogspot.it/

Tutti schedati come è ovvio (parrebbe ridicolo se a schedare fosse solo l’intelligence mentre chi ha il potere d’intervento diretto più semplice ed in ambito più civile, teoricamente, non potesse archiviare le informazioni utili a costruire i profili di onesti o di delinquenti) ma il punto non è la schedatura quanto l’uso che se ne fa: sarebbe come dire di togliere dati dai casellari civili e penali…

Il problema non è registrare le informazioni riguardo a quando ci si è soffiati il naso, il probblema dipende dal modo di accessso alle informazioni conservate, a quali e con quali privilegi si può accedere alle diverse informazioni, in quali tempi e per quali fini.

Il solito: il problema non è il milione di bisturi, il problema è se li brandiscono torturatori criminali o chirurghi capaci ed Umani.

In aggiunta va ricordato che più dati vuol dire indagini più rapide, con maggiori ausili, automatismi, oggettività, verificabilità. Non ci si può rimettere a costruire il profilo di idagati duecento volte perchè ha commesso duecento reati in venti anni. Decidersi, utilità e criminalità sono cose diverse, non è l’utilità a commettere il crimine ma il criminale.

Per finire va ricordato che le associazioni per delinquere tengono i dati come vogliono quanto vogliono ed alle volte cioè sempre, per ottenere quei dati corrompono gente o rubano dati. Lo Stato più debole dei Criminali è ridicolo. Anche il privatizzare sicurezza e giustizia pone gli stessi problemi più maggiori possibilità di corruzione e minori di intervento.

Il problema è quando corrotti e collusi nei Carabinieri accedono a dati, usano dati sfruttano dati, forniscono dati a criminali e per crimini, per il proprio vantaggio di carriera, extra carriera, per profitto immediato o per un posto fuori dall’arma che gli aggradi.

 

(tratto da “AFFARI-USA: Ho più dati io sui tuoi di quanti ne abbia tu” edito da “SWIFT” scritto Atlantico)

Advertisements